Cascina dei Frati
Grossa cascina formata da fabbricati civili e rustici disposti su tre lati, situata all'estremità sud del paese in fregio alla strada per Maresco e Torrazza Coste.
Al suo interno è rcompresa una grossa stalla utilizzata sino all'inizio di questo secolo come posto di ritrovo pubblico.
Casalino
Secolare e isolata cascina in panoramica posizione, posta sul crinale della collina che unisce Montebello a Genestrello.
Genestrello basso
Interessante complesso di edifici civili e rustici posti in fregio alla via Emilia, a fiancvo della chiesetta di Genestrello.
Prevostura
Antica cascina databile fra il '600 e il '700 , situata all'inizio del lato nord del paese, appartenuta alla prevostura di San Michele di Pavia.
Borra
Grosso cascinale di origine seicentesca appartenuto ai frati Gerolomini, situato nella pianura a nord-ovest del paese. L'impianto è a forma di quadrilatero, nel quale era ricompreso un oratorio e un giardino.
Durona
Piccolo cascinale del primo '800, situato nella pianura ad ovest del paese, ai margini col territorio comunale di Voghera il cui limite è il torrente Brignolo.
Cà Nuova Ghiringhelli
Grande complesso agricolo settecentesco, isolato ai confini del territorio comunale, a forma di quadrilatero comprendente casa padronale e cappella gentilizia, oltre alle abitazioni dei contadioni e fabbricati rustici.
©Mumbel Associazione Culturale - Montebello della Battaglia - PV - P.iva 02355000189 - info@mumbel.it
HOME PAGEASSOCIAZIONESTORIAOSPITALITA' • TERRITORIO • ARTE&CULTURA
SOSTENITORI
Il Territorio
Montebello della Battaglia è un comune di 1732 abitanti compreso nella Provincia di Pavia, con superficie di 15,83 Kmq, collocato nell'Oltrepò Pavese, sulle prime colline al limite della pianura, all’altitudine di 110 m slm, attraversato dalla ex statale Padana Inferiore, presso lo sbocco in pianura della valle del torrente Coppa.
Il territorio comunale, esteso parte in pianura e in parte in collina, comprende una sola frazione Genestrello, collocata a circa 2 Km in direzione Voghera, ricca di edifici a carattere monumentale (tra cui la chiesetta eretta a fronte della notifica di presunti miracoli e dedicata a Nostra Signora di Loreto, sede della Parrocchia di Santa Maria e l’antico cimitero). Altre cascine sono Fogliarina, Cà del Lupo, Borra, Cascina Nuova, Canova Ghiringhelli, Sgarbina, Castel Felice, Cerreto, Gioiello, Maresco).

Visualizzazione ingrandita della mappa
Le Cascine Storiche
Il territorio comunale è interessato, sia nella parte pianura che in quella collinare, da numerose cascine che presentano evidenti differenze tipologiche in funxzione del sito e delle colture praticate, ma che rivestono interessi storici e ambientali rilevanti. Molte di queste sono ancora utilizzate a fini agricoli, pur dovendosi riscontrare con alcune di esse sono abbandonate e cadenti ( Riccagioietta, Cà Nova Ghiringhelli, Monticelli); altre sono state inglobate nel tessuto urbano e recuperate a fini abitativi (Prevostura). In generale per queste cascine si persegue il mantenimento dell'uso agricolo, ove questo è ancora presente.
Al fine di permettere l'ampliamnto delle strutture aziendali, senza compromettere gli impianti edilizi di pregio esistenti, vengono individuati appositi siti in prosimità dei manufatti originali, ma schermati visivamente da questi mediante verde di rispatto da prevedersi con essenze autoctone di alto fusto.
Si riporta di seguito le cascine più significative
Riccagioietta
Sulle colline del territorio di Montebello, al confine con il comune di Torrazza Coste, in località Riccagioia, esiste la seicentesca cascina denominata Riccagioietta, di proprietà della fondazione Gallini, dipendente della Regione Lombardia. Il complesso è composto da alcune abitazioni rurali, stalle e portici , termina sul lato nord con una torre guarnita di fregi in cotto nella parte superiore, a sua volta sormontata da una croce in ferro.
La torre è internamente composta da tre locali sovrapposti, muniti di camino. L'ultimo piano evidenzia l'orditura del tetto il legno e tavelle in cotto a vista, sulle quali i coppi in laterizzio.
Roccolo
Cascina isolata sul crinale della collina in fregio alla strada per Torrazza Coste, in posizione panoramica sulla valle dello Schizzola, risalente ai primi anni dell'800.
Monticelli
Cascinale agricolo su tre lati con retrostante villa patronale, situato sull'altopiano alle spalle di Genestrello.
Roveda
Caratteristica casina secentesca sormontata da grossa torre, posta a sud di Monticelli, non lontano dalla strada sterrata per Genestrello
Cascina Pozzarello
Complesso agricolo settecentesco, sulla strada che collega la Sgarbina con Castel Felice nel nostro territorio Comunale. Nell' 800 era di proprietà della nobile famiglia Pavese Ghiringhelli a cui succedette il Nobil Homo Siro Monti